Progettazione grafica e divulgativa dell’evento Conservazione e Restauro dei media digitali, promosso dall’Accademia di Belle Arti di Carrara è stata un iniziativa degli open day 2016. La giornata di studi è stata curata dal professor Domenico Quaranta ( Docente di Culture Digitali presso NTA di Carrara).

Conservazione e Restauro dei media digitali è un evento tenutosi presso la Sala Marmi (Accademia di Belle Arti di Carrara), nella giornata di venerdì 27 Maggio 2016. Nel processo di documentazione ho raccolto una serie di foto visibili nella galleria qui.

Qui sotto il link all’evento creato su Facebook.

____|Conservazione e Restauro dei media digitali|____

COMUNICATO STAMPA E PROGRAMMA DETTAGLIATO

L’uso dei media digitali nella pratica artistica ha una lunga tradizione che risale agli anni Sessanta, e ha prodotto nel tempo risultati di grande valore culturale e artistico, per alcuni dei quali i musei e le istituzioni di tutto il mondo hanno avviato un difficile processo di musealizzazione.

La difficoltà di questo processo dipende da una molteplicità di fattori. (continua)

Programma

Prima sessione, 12.00 – 13.30.

12.00 – 12.15
Domenico Quaranta, Docente di “Sistemi interattivi” presso ABAC.
Introduzione alla giornata

12.15 – 12.45
Azalea Seratoni, Reprogrammed Art.
“Arte ri-programmata: un manifesto aperto”

12.45 – 13.15
Alice De Vecchi, PHD, Politecnico di Milano; Archivio Gabriele De Vecchi.
“Dispositivi spaziali programmati. Questioni conservative degli ambienti del Gruppo T”

A seguire

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *